‘LIMONE’ è il nuovo video musicale di Giancane prodotto da Chef Rubio

LIMONE è il nuovo singolo di GIANCANE uscito il 16 giugno 2017, come primo estratto dal prossimo disco di inediti che saranno pronti in autunno. Assieme al brano la pubblicazione del relativo video prodotto da Chef Rubio, con la sua società di produzione audiovisiva indipendente TUMAGA e Image Hunters apprezzata film company romana.

“Limone” rievoca, al fianco delle icone della cultura pop Anni ‘80, il lato meno patinato di quell’epoca, mettendo in discussione la diffusa percezione che oggi ne celebra i suoi soli aspetti positivi, influenzando moda, costumi e arti creative. In questo brano, Giancane conserva gli echi delle tendenze più apprezzate degli anni Ottanta ma ne evidenzia il lato meno edonista.

Il brano è interamente suonato e prodotto da Giancane che ha rielaborato nel testo i luoghi comuni di quella decade e nella partitura le sonorità musicali più diffuse di quel periodo.

Il video, invece, è stato girato a Ostia Lido, tra il luna park e l’Idroscalo, location scelte volutamente per ricreare una determinata atmosfera di disagio urbano e attingere dai ricordi d’infanzia di Giancane.

Il protagonista del video è un bambino che, girando in bicicletta, incontra vari personaggi che popolano quei luoghi, volti sorridenti ma dai tratti pasoliniani.

La tossicodipendenza e il degrado fanno da contraltare a quell’epoca glitterata e inconsapevole. Il giovane protagonista del video osserva quella realtà con ingenuo disincanto, quasi insensibile all’accoglienza festosa che gli riservano i personaggi che incontra. Solo alla fine si avrà modo di capire il vero significato della tristezza del suo sguardo.

Il progetto video nasce da uno sforzo creativo che unisce l’impegno produttivo di TUMAGA, in capo a  Chef Rubio,  e d’Image Hunters studio specializzato in ambito audiovisivo per promuovere il talento tutto italiano dando vita a un primo progetto di collaborazione che vede protagonista Giancane e la sua “Limone”.

Il video è stato girato da Image Hunters e prodotto da Tumaga.

SINOSSI

Ostia 1988, Giancarlo, 10 anni appena, sfreccia per le vie periferiche della città in sella alla sua bici rosso fuoco, appena ricevuta in dono dal padre. Conosce le strade in cui è cresciuto come le sue tasche, si muove agilmente tra la gente che lo saluta. Giancarlo è solo un bambino, lo sguardo innocente e non ancora sporcato dalla realtà. Forse è per questo che tutti lo accolgono con entusiasmo e grandi sorrisi. I soliti perdigiorno al bar, le belle ragazze in riva al mare, i giovani che lo affiancano con il motorino, tutti sembrano volergli davvero bene. Ma non sempre le cose sono come appaiono nella Ostia tossica e degradata degli anni Ottanta. Svoltando in un vicolo, Giancarlo vivrà un’esperienza che lo farà crescere all’improvviso e cambierà per sempre il suo sguardo puro e innocente.

Artista: Giancane

Titolo: Limone

Label: Tumaga/Sounday

Regista: Image Hunters

Album: in uscita autunno 2017

Autori del brano: Giancarlo Barbati/Giancane

TUMAGA è una società di produzione indipendente fondata da Chef Rubio nel 2017. Tumaga nasce dalla grande passione di Rubio per le arti audiovisive e fotografiche ed è orientata alla sperimentazione creativa e alla promozione di nuove idee e talenti. La società ha al suo attivo progetti trasversali e autoproduzioni che vanno dalle video-ricette in Lingua dei Segni, ai mini reportage di viaggio POV – Point of View, oltre a essere proprietaria di ‘Origami Italiani’, sistema integrato di prodotto, packaging e comunicazione per la pasta fresca. ‘Limone’ è il primo progetto di produzione per conto terzi.

Image Hunters è una giovane casa di produzione nata nel 2007, composta da professionisti under 35 è specializzata nella realizzazione di contenuti audiovisivi: spot pubblicitari, cortometraggi, videoclip, documentari e video advertising. La società si è caratterizzata negli anni curando ogni produzione con un taglio visivo “cinematografico” e una particolare attenzione allo stile narrativo. Image Hunter si è aggiudicata importanti premi e riconoscimenti, tra cui il David di Donatello, due nomination ai Nastri D’Argento e la partecipazione al Festival di Cannes. Lo studio offre diversi servizi legati alla produzione e post-produzione di contenuti: shooting, data management, video editing, motion graphics, color grading and soundtrack. Image Hunters è attiva nell’ambito della promozione culturale attraverso iniziative come il Roma Creative Contest, Shortsleauge, Cinema Italian Style, Spring Shorts. Image Hunters ha prodotto e co-prodotto numerosi Short Film, aggiudicandosi importanti premi e riconoscimenti, tra cui la partecipazione al Festival di Cannes, al Nastro D’Argento, al David di Donatello e a Cinema Italian Style.

Cenni Bio
GIANCANE, componente del celebre gruppo romano “Il Muro del Canto”, è un cantautore folk e rock’n’roll, dal grande senso dell’umorismo e dalla chiara vocazione country. Il suo primo album si chiama “Una vita al top” ed è uscito alla fine del 2015, preceduto solamente da un EP, “Carne”, venduto in comode vaschette per il manzo.

“Una vita al top” è un album “country neomelodico”, d’orientamento western, ricco di rime selvagge. Giancane, come un Cowboy metropolitano, si aggira per le vie della città: la sua chitarra è carica a pallettoni country folk e rock’n’roll, che il cantautore usa senza pudore. Cambia outfit, Giancane, ma tiene con sé la consueta museruola, tanto amata e tanto odiata.

Andato esaurito in meno di un anno, a ottobre 2016 esce “Una vita al Top deluxe”, il cui tour inizia a Roma con un soldout al Lanificio 159 e tocca le principali città italiane. Hanno parlato di “Una vita al Top deluxe” alcune tra le principali testate italiane, tra cui La Repubblica, Il Corriere della Sera, il Messaggero, Il Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Giancane, inoltre, ha presentato il disco nella rubrica “Buongiorno Regione” del TGR Lazio.

Chef Rubio è divenuto celebre nel 2013 con ‘Unti e Bisunti’, la serie TV cult dedicata allo street-food, in onda su DMAX. Trentenne di Frascati, ex-rugbista, nel 2010 si diploma Chef all’ALMA. Per i modi spicci e l’approccio fisico con il cibo si afferma come l’antichef, rude e tatuato che conquista tutti per competenza e originalità. Rubio è un cuoco non–convenzionale, indipendente, non ha un ristorante ma è sempre in viaggio alla scoperta di saperi e sapori. Rubio si distingue per il suo impegno sociale in cucina e per la sua personalità eclettica che influenza il suo personale percorso di ricerca artistica ad ampio spettro.

Foto Set credit Paola Panicola